COMUNICATO STAMPA

Gli astratti di Roberto Masullo in mostra a Cecina“Stati d’animo – Calma e Dragunara”

Sabato 1 giugno alle ore 17:00 inaugurerà a Cecina presso le sale del CEC – Centro Espositivo Comunale in piazza Guerrazzi la mostra “Stati d’animo – Calma e dragunara”, personale dell’artista siciliano Roberto Masullo.

Saranno esposte numerose opere astratte fino al 30 giugno, incentrate sul tema degli concetti di calma e della dragunara, la condizione climatica minacciosa che in Sicilia si abbatte sulle coste e sull’entroterra sotto forma di tromba d’aria.
La mostra, organizzata da ACS Art Center in collaborazione con l’Associazione Aruspicina e Coop. Le Macchine Celibi è curata da Alessandro Schiavetti e vedrà in esposizione un corpus importante degli ultimi lavori di Masullo, incentrati sull’arte astratta dei cromatismi essenziali e efficaci a suscitare riflessioni e stati d’animo, pensieri e sensibilizzazione che l’artista e docente di storia dell’arte dipinge in cicli davvero originale con ritorno al cromatismo primitivo e inserendo nei lavori dei ritagli letterari da scoprire, volti a far riflettere l’osservatore sulla condizione sociale attuale della nostra umanità.
Roberto Masullo, Classe 1987 nasce a Palermo, dove ha studiato grafica d’arte presso l’Accademia di Belle Arti. È cresciuto nei laboratori del carnevale e in quelli ceramici, questo lo ha permesso di esprimere ogni idea attraverso diversi linguaggi, supporti e tecniche. Non gli piace confinarsi in uno stile. Dal 2016 vive in Toscana dove insegna Arte e Immagine. Ha come riferimenti per la sua ricerca, gli artisti, gli intellettuali e la comunicazione degli anni 60/70. Ritiene il suo lavoro un impegno sociale nel creare contatti e connessioni per stimolare la coscienza critica.
“Con grande piacere accogliamo all’interno degli spazi del Centro Espositivo Comunale di Cecina la mostra personale ‘Stati d’animo – Calma e dragunara’ dell’artista siciliano Roberto Masullo – dichiara il Commissario Straordinario del Comune di Cecina, Dott.ssa Vincenza Filippi -, un’esposizione davvero importante non soltanto per la qualità delle opere realizzate, ma anche per il contenuto da loro espresso attraverso un astratto mai banale che vuole portarci a profonde riflessioni incentrate sull’evoluzione della nostra società attuale.
Ogni suo lavoro esposto ci accompagna per mano verso un pensiero, una contemplazione, uno spunto di riflessione e a un più che attento e doveroso sguardo verso il mondo che in questo momento soffre, dandoci la possibilità di coltivare attraverso l’arte un importante impegno sociale”.
La mostra, aperta dal martedì alla domenica con ingresso gratuito dalle ore 17:00 alle ore 20:00 Stati d’animo facendo forza sui è corredata da un docufilm e da un catalogo delle opere.

Ufficio Informazione
Il Coordinatore
Gabriele Bibbiani